top of page

Acerca de

Benvenuto Febbraio 2023 e Buon Imbolc.jpg

The Full Story

Benvenuto Febbraio 2023 e...Buon Imbolc!

Aprire febbraio con la festa della luce è già un ottimo auspicio!

Buon Imbolc!

 

Oggi è un giorno di Mercurio, un giorno in cui l’Universo vi porterà messaggi, intuizioni e nuove idee…un giorno 1 karma 1…si-Amo guidati da padre Sole…la Luce continua ad espandersi e a illuminare, ad aiutarci a “vedere” ciò che ancora non abbiamo visto, a ripulire, a fare spazio, ad espandere la nostra luce interiore.

 

Febbraio nel calendario gregoriano è un mese 2, muove le nostre emozioni (ricordo che il 2 è associato alla Luna, simbolicamente all’ombra che man mano si conosce attraverso l’esposizione alla luce)…porta un’energia femminile di ritiro, di accoglienza, di ascolto, di riflessione e di “esplorazione di Sé” per sentire e vedere “con occhi diversi” la nostra luce interiore.

Il 2 è anche associato alla Papessa, nei Tarocchi di Rider Waite, la donna Sacerdotessa che rappresenta la conoscenza occulta che custodisce nel profondo di Sé.

 

Il nome Febbraio deriva dal latino “februarius” o “februus” che significa “purificante” …e, simbolicamente, è il mese della purificazione. Se pensiamo alla febbre, essa è il rimedio naturale che il nostro corpo genera per purificarsi e rigenerarsi; benedetta sia la febbre!

 

In numerologia, Febbraio 2023 è un mese 9, un mese di completamento, in cui “fare bilanci”, vedere i risultati raggiunti, ritirati in se stessi, appunto per purificarsi e lasciare andare ciò che non serve, che ancora per paura non abbiamo lasciato andare per…accogliere il nuovo, accogliere la primavera e uscire al primo sole di Marzo.

Non a caso, il mese di Marzo sarà un mese a vibrazione 10/1…un nuovo inizio, ci siamo ripuliti per fare spazio e accogliere i nuovi fiori.

 

E se la gestazione invernale, i semi conservati con cura nel nostro calore, portasse alla nascita di nuove situazioni? Marzo, a detta di molti astrologi, sarà un mese di Rivoluzione, ossia di cambiamenti radicali, nel nostro piccolo come nel Grande. Allora prepariamoci…ricordo che la Luce continua ad espandersi, non si ferma e non rallenta…e la Luce viaggia in un’unica direzione che è l’Amore.

 

La vibrazione del numero 9 è espansione: per passare al ciclo successivo e “ricominciare” è necessario allargare la visione, allargare il sentire, accogliere…e come se non attraverso l’Amore?

9 è anche una diversa trascrizione della sequenza 666 – che sommata da 18/9 – ossia la frequenza più alta dell’amore e della luce che, guidata dall’alto, manifesta sulla Terra, sulla materia, come la pancia del numero 6.

E per aprire le nostre braccia all’Amore è necessario “vedere” e trasmutare le paure, i bisogni, gli attaccamenti, la corazze difensive, i pesi, i limiti e tutto ciò che, in qualche modo, non ci lascia liberi di esprimere CHI Si-Amo davvero nel profondo.

 

L’1 e il 2 febbraio, nella ritualità celtica, si festeggia Imbolc – la festa della luce e della pioggia purificatrice; associata alla Dea Brigid, la dea del fuoco e, successivamente, alla Santa cattolica Brigida e alla ricorrenza della Candelora.

E’ la festa del Risveglio, del ritorno della luce…infatti le giornate man mano si allungano, anche se siamo ancora nel mezzo dell’inverno, è la festa della rinascita, della trasformazione, dei nuovi progetti e delle nuove visioni per l’anno appena iniziato.

 

 

Rituale per la serata di oggi – 1 febbraio - o per la giornata di domani – 2 febbraio.

 

  • Dedicati un momento in solitudine, staccandoti dalla frenesia della routine quotidiana.

  • Crea per Te uno spazio sacro, un posto in cui poter meditare qualche minuto, pulisci l’energia con del Palo Santo, posiziona i tuoi oggetti sacri vicino a te.

  • Accendi una candela bianca – che simboleggia la fiamma di Brigid e la Luce.

  • Calma il respiro e dedicati qualche minuto di meditazione.

  • Posiziona vicino a te una boulle con dell’acqua e immergi le tue mani, immaginando, in questo gesto simbolico, di lasciare andare ciò di cui senti il bisogno e ripulirti. Resta quanto ne senti la necessità. Se preferisci puoi fare una doccia o un bagno caldo.

  • Ora osserva la fiamma della candela e trasmetti alla luce le tue nuove intenzioni perché la luce possa essere una guida per te, per tutto l’anno.

  • Conserva la candela e accendila quando senti la necessità di una Guida. (ti ricordo che le tue guide superiori sono sempre vicine a te, è necessario solo che tu ti ferma a sentirle).

 

Buon rituale di purificazione e buon inizio Febbraio!

 

Un abbraccio di luce.

 

Ama 

Puoi scaricare qui l'articolo.

Condividi sui tuoi social network e con chi ami. 

bottom of page